top of page

TUT A MAN
vendemmia tardiva

Tut-a-man

Questo vino è stato prodotto con uve raccolte con vendemmia tardiva a fine Ottobre, con un appassimento naturale dei grappoli, sino alla spremitura che è avvenuta a Dicembre.

Il suo nome, in dialetto piemontese, significa “tutto a mano”, perché infatti tutte le operazioni sono state effettuate manualmente (dalla raccolta, alla spremitura, all’imbottigliamento, all’etichettatura).

Vitigno:

Colore:

Tipologia:

Alcool svolto:

Affinamento: 

Numero di bottiglie prodotte: 

Vinificazione: 

Malolattica: 

Affinamento: 

Età delle botti

Note di degustazione: di colore rosa tenue luminoso, presenta riflessi dorati e ambrati. Al naso ha un profumo elegante, con sentori di frutta matura e confettura di prugne e ribes, con un gusto intenso ed avvolgente e marcate note di frutta appassita.

In bocca risulta pieno, suadente: tonicità e tannicità lo rendono intrigante e molto piacevole.

Abbinamento gastronomico: ottimo con formaggi stagionati, può anche essere servito a fine pasto, come digestivo o accompagnato al cioccolato fondente, per un momento di dolcezza e relax.

bottom of page